Saluto a Nina Scammacca

Saluto a Nina Scammacca

Da Ignazio Apolloni:

Cara Glenda,
ho saputo da Salvatore Salamone che la tua mamma è venuta a mancare e questo mi rattrista molto. Ti sono vicina nel tuo dolore. Era una donna che è stata capace, con la forza della semplicità, di tenere vivo il ricordo di Nat, un grande uomo quale è stato tuo padre.
Poiché Ignazio è in ospedale e non sta affatto bene eviterò di comunicarglielo. Spero tu possa comprendere.
Un caro abbraccio
Elena