Letture di Altri Mondi

Letture di Altri Mondi

Da un po di tempo sto seguendo le teorie degli Antichi Alieni ho iniziato vedendo una serie di documentari di History Channel che intervistato vari autori, oltre a Von Däniken, (http://www.altrogiornale.org/lirrazionale-risposta-degli-scienziati-allipotesi-dellantico-astronauta/), Giorgio A. Tsoukalos ( https://it.wikipedia.org/wiki/Giorgio_A._Tsoukalos )

ed altri è questo mi ha portato in evitabilmente a dover leggere Zaccaria Sitchin. (https://it.wikipedia.org/wiki/Zecharia_Sitchin) che ha documentato con le traduzioni i racconti delle tavolette Sumere (http://www.elzeviro.eu/altre-rubriche/il-cacciatore-di-enigmi/3023_zecharia-sitchin-e-quella-teoria-cosi-scandalosa.html) e quindi leggere parti dell’Antico Testamento.

Alla luce di quanto ho letto, ascoltato, e visto su Youtube ,sono d’accordo con Mauro Biglino

, infatti ho sempre ritenuto le processioni che la Chiesa organizza ancora oggi di retaggi di paganesimo utile al dominante per avere un ascendente verso il popolo, forse perché una parte dei fedeli ha necessità di concretizzare la divinità per poterla adorare, sicuramente retaggio pagano assuefattosi e tramandato nei secoli. Da questo punto di vista la religione Ebraica ha fatto in maniera che i propri seguaci crescessero non avevo fac-simili, statuette o altre cose del genere. La trasposizione di un essere superiore per tecnologia e effetti visivi (alieno) è una conseguenza nota è stata tra incontri di civiltà con diverso stadio evolutivo, in questo caso come essere superiore metafisico, che sta a cavallo fra gli esseri “Adam” e gli “Eloim”, cosa presente in quasi tutti i racconti tramandati nelle varie culture, come una visione fantascientifica.

Glenn Scammacca

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.