Foto: 2006 1° Memorial Nat Scammacca

Da Salvatore Salamone:IL LIBRO D’ARTISTA DOPO TWENTYSIX GASOLINE STATIONS

Da Salvatore Salamone:IL LIBRO D’ARTISTA DOPO TWENTYSIX GASOLINE STATIONS

IL LIBRO D’ARTISTA DOPO TWENTYSIX GASOLINE STATIONS
Organizzato da Calogero Barba
9 maggio – 30 maggio
Dal 9 maggio alle 19.00 al 30 maggio alle 22.00 San Cataldo

L’esposizione di libri d’artista, a cura di Calogero Barba presenta una raccolta del libro d’artista nel genere fotografico, un genere poco noto ed esplorato dagli appassionati d’Arte Contemporanea. Una produzione che risale agli inizi degli anni Sessanta che in ogni momento del percorso è stata il “campo di indagine” di ogni autore per annotare esperienze visive e ricerche improntate sempre all’investigazione e alla sperimentazione di nuove vie dell’arte.
L’esposizione, a scopo culturale, è organizzata dall’Associazione QAL’AT Artecontemporanea nell’ambito de “Il Mese dei Libri” e sarà inaugurata sabato 9 Maggio 2015 alle ore 19,00 presso L’Archivio di Comunicazione Visiva e Libri d’Artista di viale J. F. Kennedy, N° 14 di San Cataldo CL.
Questa mostra, accolta nello spazio sancataldese, si prospetta come momento significativo dell’espressione creativa del “libro inventato” ovvero dell’invenzione di un genere da tempo teorizzato da Anne Moeglin-Delcroix. Genere sviluppatosi con le neoavanguardie internazionali che trova negli artisti visivi i testimoni di una pratica editoriale indipendente, trasformando il libro in forma d’arte autonoma, sganciata dalla scrittura lineare e dal libro catalogo convenzionale. L’esposizione conferma e mostra la persistenza di una forma d’arte viva e presente nell’ambito culturale, dimostrando il percorso storico delle neoavanguardie e il materiale prodotto negli anni Sessanta e Settanta proseguendo fino ai nostri giorni.
La mostra, con uno spaccato di merito, vuole evidenziare l’apporto teorico e pratico utilizzato dagli artisti con l’uso del mezzo fotografico.