Da un mese guardo i quadri di Edward Hopper e sempre con maggiore interesse. E’evidente la rappresentazione umana e paesaggistica della realtà americana:case,strade, radure, interni di case e di alberghi. A volte la figura umana è rappresentata in una solitudine esistenziale:non vi è stasi ma atteggiamento al movimento. Chi  guardaLeggi di più/ Read more