IN RICORDO DI NAT SCAMMACCA

IN RICORDO DI NAT SCAMMACCA

IN RICORDO DI NAT SCAMMACCA

Soltanto con un sorriso

E gli uomini saranno buoni,
sì, faranno soltanto cose buone
come se i cieli fossero sempre azzurri
e il profitto non fosse misura delle cose.
Costruiremo insieme
sì, noi
e allora io sarò te
e tu sarai me
e spartiremo le nostre cose
in parti uguali
i poveri saranno ricchi
e i ricchi si spoglieranno
ringraziando chi prende la loro roba con un sorriso
– soltanto con un sorriso.

E i governanti verranno fra noi a dire
la legge lassù è solo un cappio
al collo del lavoratore
se noi scendiamo, le catene-leggi si frantumeranno
si spezzeranno
e il lavoratore sarà libero
la legge padrone non esisterà più
e i padroni rivolteranno le tasche
che non nascondono più niente
s’indicheranno l’un l’altro per dire:
abbiamo rubato la terra e i suoi prodotti
adesso restituiamo tutto,
bruciando gli atti e ogni strumento di possesso
che i campi da ora in poi
siano aperti a tutti
e i muri crollino in terra e nelle nostre menti.
Nelle città i costruttori
di palazzi di cemento
– pilastri di pietra e di potere –
fracassino le proprie impastatrici
si lavino le mani sporche
di sangue rosso dei morti bianchi.
Incolonnati o sparsi
a ventaglio ritornano in campagna
alle spiagge e alle colline con un sorriso,
– soltanto con un sorriso?

E coloro che innalzano sistemi e piramidi
ritornano alla base
alle province
alle frange
semi-dei si perderanno
tra la gente unendosi a noi
diventeranno piccoli sempre più piccoli
mangiando meno
sempre meno con un sorriso
– soltanto con un sorriso?

E un araldo convocherà schiere di trombettieri
per far rimbombare la buona notizia
sulla terra
con trombe d’oro
e la notizia risuonerà nelle orecchie
e tutti crederanno
che il capitalista è diventato uomo
che il banchiere non succhia più sangue
che il borghese non disprezza
ma ama l’operaio
che tutti i torti del mondo saranno raddrizzati
e tutti i sistemi della terra
appassiranno-sfioriranno-moriranno
e gli establishments si dissolveranno nel blu
e tu ed io e noi crederemo che tutto succederà con un sorriso
– soltanto con un sorriso?

bbaiare

L’altro giorno entrai in cucina
e abbaiai forte —
tutte le donne — nonna suocera moglie nipote —
si volteranno e mi fissarono come cagne
spaventate.
Il mondo è proprio fatto così:
cane che morde cane.
Una società controllata da animali.
Chi colpisce forte e fa male vince.
Chi vince senza scrupoli è “il migliore”.
Raggirare il fesso!
Chiedergli il prezzo più alto
tanto il fesso paga sempre!
Rubare legalmente
dire bugie
ingannare
ingannare
ingannare
— alla faccia della Verità!
finchè nero e bianco
danno grigio.

[/su_table]

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.